Non è strano essere strani

Ognuno di noi ha qualcosa di strano.
Non esiste nessuno al mondo che non abbia una caratteristica particolare che lo distingue.

Io “conto le campane”!
Sì, è più forte di me e quando sento i rintocchi di una campana comincio a contare: uno, due, tre, quattro, … sino alla quaranta in genere, quando me ne accorgo e quindi smetto.

E’ qualcosa di istintivo, di più forte di me che parte da solo senza controllo e non me ne rendo conto.

Voi, avete qualcosa di strano che vi distingue?
Raccontatecelo e così scopriremo ch:

NON E’ COSI’ STRANO ESSERE STRANI!

Contare le campane è più forte di me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I'm not a spammer This plugin created by memory cards