Ai Bai – Filastrocca

Ai Bai, la filastrocca di Nonno Franco.Nonno Franco è diventato una grande fonte e ci ha regalato una nuova FILASTROCCA “un poco particolare”

Ce la racconta:

Ai Bai
Tu Mi Stai
Mia Tia Compagnia
Semiracco Ticcotai
Ai Bai
Ai Buf.

Nonno Franco non sa assolutamente cosa voglia dire ma possiamo dire che il
ritmo è bellissimo!

Paperino equilibrista

Lui cammina su quel filo

e l’equilibrio cerca piano

con lentezza elegante

muove avanti trionfante.

 

Non ha paura dell’altezza

perchè per lui è una bellezza

stare in aria a passeggiare

e l’eleganza sua sfoggiare.

 

Ammira questo equilibrista

che nel suo campo è un vero artista

e continua sempre ad imparare

quell’equilibrio che è fondamentale

per vivere bene questa tua vita

che nelle mani ti è stata servita.

“La Mosca nella fiasca”

Un grazie a Mariavittoria Ponzanelli che ci ha mandato questa meravigliosa filastrocca.

Se vi venisse voglia di disegnare la mosca, mandatecela!

“Gira gira, mamma mosca,
per la casa silenziosa
Su di un libro si riposa
mentre osserva pensierosa.

Gira a destra, fa un bel cerchio,
gira gira, cinque ore.
Poi si stanca di girare,
cerca un posto per guardare.

Dopo un breve riposino
il pancino le borbotta.
Spicca un salto
fa un bel volo e
-per la fame- sbaglia rotta.

Vola in alto, vola in basso
Sta facendo un gran fracasso.
Cerca il cibo a più non posso
e finisce dentro un fosso.

Mentre sta per annegare
interviene il buon dottore
che -da più di un paio d’ore-
ammirava il suo volare.

La solleva con un dito
e la posa su una mano.
Poi attende che la mosca
si riprenda piano piano.

Mamma mosca, un po’ stordita,
resta ferma qualche istante.
Prende fiato, muove un’ala
e si accorge che è pesante.

Piano piano con le zampe
fa la fisioterapia,
finché l’ala -poco a poco-
si riprende e vola via.

Vola in alto, mamma mosca
Vola libera e felice
Sibilando nella stanza
fa otto cerchi e poi svanisce.”