Speranza e Primavera

C’era una volta Speranza…, era una bimba meravigliosa, bionda e ricciolina con grandi occhi di cielo. Amava la vita, il sole, l’aria fresca che sa aprire il respiro.

Un mattino di pioggia, Speranza non si svegliò.
Cercarono di destarla dal sonno ma senza riuscirci.
La luce di quella giornata grigia, entró nella stanza e lei rimase immobile senza dare segni di risveglio.

Fu allora che la sua mamma, disperata, chiamó il dottore e la fece visitare ma senza risultati: Speranza non si sveglió.

La città cadde nello sconforto, il sole non volle farsi più vedere, i bambini non avevano più voglia di giocare…
Madre Natura, che é la mamma di tutte le mamme, decise di aiutare quella cittadina caduta in depressione e di escogitare un modo per risvegliare Speranza.
Fu cosí che il 21 Marzo di quell’anno, Madre Natura fissò un appuntamento con Primavera, che era stata grande amica di Speranza.

La fece arrivare nella cittadina dove abitava Speranza, per incontrarla.
Primavera arrivó e portò con sé la luce del sole, il suo dolce tepore, il profumo dei fiori, il vento fresco, i colori pastello, il senso del risveglio.

Con un’ondata di così tanta nuova energia e bellezza, Speranza tornó in sé e si sveglió come per miracolo.

Da allora, Primavera e Speranza sono inseparabili e ogni 21 Marzo, Primavera ritorna in quel paesino a incontrare la sua amica e le porta un’ondata di energia.


Speranza & Primavera, sempre insieme

Lavoretti: Centrotavola per l’inverno – Fiori di ghiaccio

E’  Primavera e tanti fiori stanno sbocciando regalandoci i meravigliosi colori di questo periodo.

Avete mai pensato di preparare un centro tavola che conservi i colori della Primavera e che possa venire utilizzato in un’occasione speciale in Inverno, quando quei colori si incupiscono?

Non ci crederete, ma con uno stratagemma davvero semplice, li conserverete integri per vari mesi e farete un figurone. Come?

GHIACCIANDOLI!
Sì, proprio così, mettendoli nel  congelatore immersi nell’acqua.

Come si procede?

  • Raccogliete a Primavera i fiori che vorrete usare come centrotavola.
  • Legateli insieme annodandoli intorno al gambo così da creare un piccolo bouquet.
  • Immergere il mazzetto in un recipiente un poco alto che contenga acqua minerale.
    Poneteli immersi a testa in giù, con i fiori rivolti in basso.
  • Ora riponeteli nel freezer e fateli congelare

Centrotavola

  • Quando vorrai usare il tuo centrotavola, dovrai semplicemente estrarlo dal freezer e passare il recipiente per un attimo nell’acqua tiepida così da far staccare il contenitore dal blocco di ghiaccio. Lo farai poco prima che gli ospiti arrivino.
  • Inserisci il tuo blocco di ghiaccio all’interno di un  contenitore capiente con dell’acqua facendo in modo che il tuo blocco galleggi.

Durante il tuo pranzo i commensali godranno della bellezza dei fiori di Primavera rimasti intatti e freschissimi.

Centrotavola con fiori di ghiaccio