Perchè lo Yoga fa bene ai bambini

Lo Yoga è una disciplina che sta prendendo piede nel mondo moderno dove viviamo una vita frenetica e piena di stress.

E’ per questo motivo che lo Yoga sta prendendo piede anche nelle scuole e con i bambini.

Lo YOGA EDUCATIVO è una modalità ludica con un approccio pedagogico, per accompagnare i bambini dai 5 ai 10 anni, nello loro crescita evolutiva.

L’associazione Yoga Che Danza di Montorso Vicentino, offre corsi di YOGA EDUCATIVO e YOGA GIOCATO durante il mese di Giugno:
4 incontri dedicati ai bambini per immergersi in questo mondo meraviglioso dove imparano a conoscere meglio se stessi e le loro emozioni.

Se sei interessato ad avere maggiori informazioni e comprendere quali sono le potenzialità dello Yoga per il tuo bambino, puoi contattare l’associazione a questo link.

yoga bimbi
yoga bimbi

Silvoterapia con i bambini


Abbracciare gli alberi per farci trasmettere la loro energia positiva: di questo si tratta parlando di SILVOTERPIA, una antica tecnica che ci arriva dai Celti.

La silvoterapia ci insegna ad usare l’energia buona degli alberi per rigenerare il nostro corpo e la nostra mente.
E’ indubbio quanto una passeggiata tra i boschi ci possa rigenerare e i bambini lo sentono anche più di noi perchè sono molto più capaci di ascoltare ed ascoltarsi.
Camminando in mezzo agli alberi rimanendo in silenzio, si può godere della frescura, si assaporano i colori, gli odori, i suoni della Natura e degli animali. Camminando in un bosco, si coinvolgono tutti i sensi e se si vuole andare un po’ oltre, pensare di usare il tatto e toccare un albero, l’erba, i fiori e la vita intorno, si potrà godere di una sensazione di immediato benessere.

TREE HUGGIN – Abbracciare gli Alberi
✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬
A livello scientifico, gli alberi producono ossigeno e ioni negativi che hanno effetti benefici nel corpo umano.
La sola vicinanza degli alberi è benefica ma non dimentichiamo l’effetto che deriva dall’abbraccio di un albero: nei paesi del Nord, esiste una cultura basata sugli abbracci agli alberi che si chiama “Tree hugging”

Come si procede ad abbracciare gli alberi? Come possiamo farlo con i bambini?

Consultando la rete, si trovano molti esercizi. Ovviamente vanno adattati se vengono eseguiti con i bambini.

Eccone alcuni:

– ci si pone accando all’albero appoggiando la schiena al tronco,

– si porta il palmo della mano destra sul plesso solare (zona della bocca dello stomaco) e il dorso della sinistra a contatto con i reni.

– rimanendo in questa posizione, si fanno dei respiri lenti e profondi per venti minuti circa.”

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

E qui di seguito, un altro esercizio per recuperare la serenità dall’energia di un albero:
– trova un posto tranquillo fuori da occhi indiscreti

– ci si avvicina a un albero che ci piace e ci si sofferma ad osservarlo

– si respira profondamente stando in piedi di fronte a lui

– si fissa un punto dell’albero all’altezza dei propri occhi, per tutta la durata dell’esercizio

– si sposta il peso del corpo sul piede sinistro e si cerca di percepire l’aderenza al suolo

– mentre si inspira, si solleva lentamente il piede destro per appoggiarlo all’interno della coscia della gamba sinistra (in pratica si esegue la posizione yoga dell’albero)

– si congiungono le mani all’altezza del petto, con i gomiti verso l’esterno

– espirando, si sollevano le mani giunte fermandosi, prima sulla fronte e poi in cima al capo. Dunque, dopo una breve pausa, si aprono le braccia verso l’esterno e si disegna un cerchio (una chioma d’albero) terminando di nuovo con le mani giunte sul petto e i gomiti esterni

– si riporta il piede a terra, accanto all’altro, e si ripete l’esercizio dall’altra parte con l’altra gamba

Mentre si esegue l’esercizio, ci si sofferma a meditare sull’equilibrio e sul contatto dei propri piedi col terreno, sull’espansione dei propri pensieri come le fronde dell’albero, che si preparano all’esplosione della
vita.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Se vi fa piacere, fateci sapere cosa avete provato.